Seguici su

Pagina Facebook

Galleria Fotografica

60° e Festa del Donatore Fidas Monticello Conte Otto 19-05-2024

Video del 60°

Pillole di 2023

Il Pellicano APRILE 2024

La Rivista di Fidas Vicenza

Noi in Fidas Gennaio 2022

La Rivista di Fidas Nazionale
×

Messaggio

Failed loading XML...

 

locandina ronco web

Da diversi anni Fidas e Aido di Monticello Conte Otto organizzano degli eventi a favore dei Donatori e degli iscritti ai due guppi comunali, eventi che sono anche rivolti alla comunità. L’evento di quest’anno è dedicato ad una delle eccellenze italiane e mondiale nel campo della nefrologia il professor Claudio Ronco, un medico con esperienze di formazione e riconoscimenti internazionali. Vicentino di nascita il Prof. Ronco è stato docente nelle più prestigiose università al mondo, fondatore dell’International Renal Research Institute of Vicenza, autore di quasi 1500 pubblicazioni scientifiche, anima degli ‘Amici del rene’ e di tante iniziative benefiche per la ricerca e le cure ai pazienti.
Ma al tempo stesso è anche musicista, cantante (con una preferenza per il rock e i Nomadi), giocatore di hockey, e delegato dell’Accademia italiana della Cucina, nonché scrittore e romanziere.
Al teatro Roi a Cavazzale vedremo infatti il professor Ronco nella doppia veste di divulgatore e musicista, accompagnato dal trio Babata e dall’amico Sergio Corona.
La partecipazione sarà ad offerta libera il cui ricavato sarà interamente devoluto all’associazione Amici del Rene di Vicenza. La prenotazione è gradita mentre il green pass è obbligatorio.
Vi aspettiamo.

vac
 
Il Green Pass NON E' OBBLIGATORIO per recarsi a Donare
Ricordiamo a tutti i Donatori che l’accesso alle sedi di raccolta di sangue ed emocomponenti ubicate presso le strutture ospedaliere NON RIENTRA fra i servizi e le attività il cui accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19.

Leggi tutto: Non serve Green Pass per Donare

 
drinking water

Donare il sangue, a prescindere dalle motivazioni che ispirano a compiere tale gesto, può rivelarsi, per alcuni donatori, un’esperienza fisicamente spossante.Tuttavia, esistono delle efficaci contromisure per rendere meno traumatico per il tuo corpo il momento del dopo: è fondamentale ad esempio, bere almeno 2 bicchieri d’acqua la mattina  prima della donazione. Spesso molti se ne dimenticano, ma perché è cosi importante la corretta idratazione? Rimanere idratati è fondamentale non solo per preservare la piena efficienza delle tue prestazioni fisiche durante tutta la giornata, immediatamente dopo la donazione, ma a trarne considerevoli benefici sarà inevitabilmente anche il tuo benessere mentaleIdratarti bene, del resto, dev’essere una regola di vita da seguire sempre, e non soltanto un’eccezione da mettere in pratica prima della donazione.

Leggi tutto: L'Importanza di bere prima di donare

 

sangue

In estate occorre la stessa quantità di sacche del resto dell’anno perché non calano i malati che necessitano di trasfusioni, non calano gli interventi chirurgici, non calano i casi di emergenza. Cala invece in modo preoccupante, a causa delle assenze per ferie o delle sospensioni per i viaggi all’estero, la disponibilità di sangue che abbiamo sempre potuto garantire grazie alle donazioni.
Il caldo tende ad abbassare la pressione e la donazione di 450 ml di sangue in toto o di 700 di plasma (di cui 100 però è l'anticoagulante) contribuiscono al calo pressorio. A questo si aggiunge il calo di liquidi corporeo dovuto alla sudorazione che ne riduce ulteriormente la quantità presente nel sistema circolatorio. La somma di questi eventi può portare ad una maggior probabilità di episodi lipotimici nel corso o al termine della donazione.
Ovviamente a questi problemi si può rimediare somministrando liquidi. Durante la donazione di plasma, che è di volume superiore rispetto a quella di sangue, si effettua, circa a metà procedura la reinfusione di soluzione fisiologica, proprio per ovviare a questo inconveniente. Al termine della donazione, qualunque essa sia, è comunque consigliata una abbondante assunzione di liquidi per bocca. Con questa precauzione si riduce sensibilmente il rischio di calo pressorio.


 

5asa web

Volevo ringraziare personalmente questi ragazzi che appena maggiorenni
sono diventati donatori di sangue. Sono tutti compagni della stessa classe
del Liceo Quadri di Vicenza; un esempio per tutti i giovani della vostra età.
Essere donatore vuol dire aiutare in modo immediato e concreto chi si
trova in seria difficoltà inoltre il dono del sangue è un gesto a favore della
colletività; ogni giorno migliaia di persone sopravvivono grazie a questo
gesto semplice ma importante.
Ma essere donatori significa anche essere dei volontari che fanno parte di
associazioni e voi, siete il futuro di queste associazioni.


Grazie Ragazzi.


Flavio Corà
Presidente Fidas Monticello Conte Otto.


 

Per Prenotazioni dal Gruppo Fidas Monticello Conte Otto chiamare il numero 345 0942835
Compila on line la promessa di donazione

Calendario Eventi

July 2024
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Eventi

No events

Fidas Nazionale

Centro Nazionale Sangue

Accesso Utenti

Questo sito fa uso di Cookies Direttiva Cookies